Step 3 - Creare un pool di desktop virtuali

Scopri come creare un pool con VMware Horizon 7.1

Ultimo aggiornamento: 21/09/2018

Obiettivo

Dopo aver eseguito l’accesso all’interfaccia VMWare Horizon e aver creato il template di un pool, è il momento di creare il tuo primo pool.

Questa guida ti mostra come creare un pool utilizzando VMware Horizon 7.1.

Prerequisiti

  • Essere connesso a VMware Horizon 7.1.

Procedura

Dopo aver eseguito l’accesso a VMware Horizon, segui i seguenti passaggi:

  • sezione Catalog > Desktop Pools > Add e apri il form di creazione del pool.

création d'un pool

  • Scegli il tipo di pool (automatizzato in questo caso).

Esistono tre principali tipologie di pool di desktop virtuali: automatizzato, manuale e RDS.

  • I pool di desktop virtuali automatizzati si creano a partire dallo stesso template o da uno snapshot del template di una macchina virtuale (VM).

  • I pool di desktop virtuali manuali sono una raccolta di VM, computer fisici o VM appartenenti a terzi. Nei pool automatizzati e manuali, ogni macchina è accessibile da un'utenza remota alla volta.

  • I pool di desktop virtuali RDS non consistono in una raccolta di macchine ma forniscono sessioni desktop sugli host RDS. Su un host RDS, più utenti possono avere varie sessioni di lavoro aperte contemporaneamente.

création d'un pool

  • Scegli il tipo di User assignment per i desktop virtuali:

  • Dedicated: i desktop virtuali sono assegnati ad un unico utente

  • Floating: i desktop virtuali sono distribuiti agli utenti in base alla disponibilità al momento della connessione

création d'un pool

  • Scegli il tipo di clone da impostare per realizzare il pool:

  • Full virtual machines: verrà realizzato un clone completo del template della VM

  • View Composer linked clones: verrà effettuato un clone legato allo snapshot di riferimento; questo riduce lo spazio sui datastore, risparmia le risorse e migliora la rapidità di distribuzione, mantenendo però un forte legame tra il template della VM e la VM del desktop virtuale utilizzato.

création d'un pool

  • Scegli il nome del pool (puoi modificare il display name in seguito, ma non l’ID).

création d'un pool

  • Scegli la configurazione del pool (ricordati di attivare l’accesso HTML se necessario).

Ti consigliamo di utilizzare il protocollo Blast, che ti garantisce in particolare una migliore performance (indipendentemente dalla larghezza di banda della tua connessione), una maggiore sicurezza e, per gli utilizzi da dispositivo mobile, un importante risparmio di batteria. Per maggiori informazioni riguardanti il protocollo, clicca su questo link.

création d'un pool

  • Puoi selezionare il modo in cui denominare i desktop virtuali, così come il numero di VM da avviare.

création d'un pool

  • Il seguente screenshot ti permette di decidere se i profili utente saranno su un disco persistente e se è necessario un disco separato per i file temporanei.

création d'un pool

  • Successivamente puoi scegliere la policy di storage, così come se separare i dischi permanenti ed i sistemi operativi.

création d'un pool

  • Nella seguente finestra, seleziona il template della VM che vuoi avviare.

Se la VM non appare, seleziona Show all parent VMs per capirne il motivo.

création d'un pool

  • Seleziona poi lo snapshot di riferimento (è possibile che gli snapshot siano diversi in base alle necessità di gestione delle versioni, di test o di produzione su pool differenti).

création d'un pool

  • Seleziona la cartella di destinazione del tuo pool (per l’organizzazione vSphere). Una sottocartella verrà creata sotto il nome del tuo pool per lo storage delle VM distribuite.

création d'un pool

  • Seleziona i datastore che serviranno per lo storage delle VM.

création d'un pool

  • La schermata seguente consente di scegliere opzioni avanzate legate allo storage dei desktop virtuali.

création d'un pool

  • Poi puoi scegliere le opzioni di distribuzione associate all’Active Directory e alla personalizzazione delle VM (seleziona una personalizzazione sysprep tra quelle create sul tuo Private Cloud.)

création d'un pool

  • Puoi anche scegliere di assegnare direttamente gli utenti a questo pool di desktop virtuali o completare la creazione e assegnarli più avanti.

La creazione del pool può richiedere una lunga attesa a seconda del template utilizzato. In caso di errore, la sezione Inventory del pool fornisce i dettagli sulla creazione di ogni VM e ti permette di capire l’origine del problema.

Adesso che hai creato il pool, vedremo come assegnare i desktop virtuali agli utenti.

Per saperne di più

Contatta la nostra Community di utenti all’indirizzo https://www.ovh.it/community/.


Questa documentazione ti è stata utile?

Prima di inviare la valutazione, proponici dei suggerimenti per migliorare la documentazione.

Immagini, contenuti, struttura... Spiegaci perché, così possiamo migliorarla insieme!

Le richieste di assistenza non sono gestite con questo form. Se ti serve supporto, utilizza il form "Crea un ticket" .

Grazie per averci inviato il tuo feedback.


Potrebbero interessarti anche...

OVHcloud Community

Accedi al tuo spazio nella Community Fai domande, cerca informazioni, pubblica contenuti e interagisci con gli altri membri della Community OVHcloud

Discuss with the OVHcloud community

Conformemente alla Direttiva 2006/112/CE e successive modifiche, a partire dal 01/01/2015 i prezzi IVA inclusa possono variare in base al Paese di residenza del cliente
(i prezzi IVA inclusa pubblicati includono di default l'aliquota IVA attualmente in vigore in Italia).