OVH Guide

Hosting condiviso: il record SPF

Il record SPF

  • SPF
  • DNS
  • Zona DNS
  • MX
  • Email
  • SPAM

Definizione

Il record SPF (Sender Policy Framework) consente al server della posta in entrata di verificare che l'email sia stata inviata da un server autorizzato. Questa funzionalità, che serve a limitare l'invio di messaggi di Spam, funziona solo se il server di posta è configurato per interpretare i record SPF. Il record SPF si utilizza aggiungendo un record DNS di tipo TXT. In questo modo, il record identifica i server autorizzati a inviare email con il dominio in questione.

Prerequisiti

  • Utilizzare i server DNS OVH (per gestire i record SPF della tua zona DNS).

Per maggiori informazioni, consulta la guida:

Record SPF e OVH

OVH propone di default un SPF sui server condivisi, che corrisponde a:

dominio.com IN TXT "v=spf1 include:mx.ovh.com ~all"

Accedi al tuo Spazio Cliente OVH

Seleziona il tuo dominio

  • Seleziona il tuo dominio nella sezione Domini nel menu a sinistra.

Modifica il record SPF

  • Clicca su Zona DNS
  • Filtra per record SPF
  • Clicca sull'icona a forma di matita per modificare il record

  • Per aggiungere un record SPF, clicca sul tasto +:

Modifica il record SPF e clicca sul tasto di conferma:

  • Per modificare il record SPF, clicca sull'icona a forma di matita:

Modifica il record SPF e conferma:

Crea un record SPF

Per creare un record SPF, clicca su "Aggiungi un record" e seleziona SPF.

  • Attenzione: la propagazione della modifica nella tua zona DNS può richiedere fino a 24 ore.

Opzioni disponibili

  • A: questo record indica i domini autorizzati a inviare i messaggi del tuo dominio.

Queste 2 righe eseguono la stessa operazione:

tuo_dominio.it IN TXT "v=spf1 a ~all"
tuo_dominio.it IN TXT "v=spf1 a:tuo_dominio.it ~all"
  • MX: questo record indica i server MX che gestiscono l'invio della posta elettronica del tuo dominio.

Queste 2 righe eseguono la stessa operazione. I server MX di tuo_dominio.it sono autorizzati a inviare:

tuo_dominio.it IN TXT "v=spf1 mx ~all"
tuo_dominio.it IN TXT "v=spf1 mx:tuo_dominio.it ~all"
  • PTR: questo record indica i "reverse" dei server autorizzati a inviare i messaggi del tuo dominio e può indicare sia il reverse esatto che tutti i reverse dello stesso dominio.

Se tuoreverse.tuo_dominio.it corrisponde al reverse del tuo server di posta, queste 2 righe eseguono la stessa operazione:

tuo_dominio.it IN TXT "v=spf1 ptr ~all"
tuo_dominio.it IN TXT "v=spf1 ptr:tuoreverse.tuo_dominio.it ~all"

Per fare in modo che tutti i server che hanno un "reverse" che termina per ovh.net possano inviare le email del tuo dominio, utilizza questa riga:

tuo_dominio.it IN TXT "v=spf1 ptr:ovh.net ~all"
  • IP4: questo record indica gli IP o classi di IPv4 autorizzati a inviare i messaggi del tuo dominio.

Ad esempio, la riga

tuo_dominio.it IN TXT "v=spf1 ip4:213.186.33.20 ~all"

indica che solo il server 213.186.33.20 può inviare email per questo dominio

  • Include: questo record indica che il dominio utilizza lo stesso record SPF del dominio indicato in include.
tuo_dominio.it IN TXT "v=spf1 include:tuo2e_dominio.it ~all"

Queste opzioni possono essere combinate, ad esempio:

tuo_dominio.it IN TXT "v=spf1 a:toto.com mx ptr:ovh.net ~all"

Nell'esempio qui sopra, i messaggi destinati a dominio.it possono essere inviati in modalità certificata dal record SPF da:

  • IP del dominio toto.com
  • server MX di dominio.it
  • tutte le macchine che hanno un reverse che termina per ovh.net