Il tuo account clienteContatto commercialeWebmailOVHcloud Blog

Benvenuto in OVHcloud!

Accedi per ordinare, gestire prodotti e servizi e monitorare gli ordini

Accedi

Cosa fare in caso di errore 500 Internal Server Error?

Diagnostica i casi più comuni di errore 500

Questa traduzione è stata generata automaticamente dal nostro partner SYSTRAN. I contenuti potrebbero presentare imprecisioni, ad esempio la nomenclatura dei pulsanti o alcuni dettagli tecnici. In caso di dubbi consigliamo di fare riferimento alla versione inglese o francese della guida. Per aiutarci a migliorare questa traduzione, utilizza il pulsante "Modifica" di questa pagina.

Ultimo aggiornamento: 06/05/2021

Obiettivo

Gli errori 500 "Internal Server Error" possono riguardare la totalità o parte del tuo sito, essere casuali o permanenti. Possono anche apparire sotto forma di una pagina bianca.

error500

A volte provengono anche da un aggiornamento effettuato automaticamente da un componente del tuo sito e quindi possono verificarsi senza intervento da parte tua.

Scopri come diagnosticare i casi di errore più comuni 500.

OVHcloud mette a tua disposizione servizi di cui tu sei responsabile per la configurazione e la gestione. Garantirne quotidianamente il corretto funzionamento è quindi responsabilità dell’utente.

Questa guida ti aiuta a eseguire le operazioni necessarie alla configurazione del tuo account. Tuttavia, in caso di difficoltà o dubbi, ti consigliamo di contattare un fornitore specializzato o l’amministratore del servizio. OVHcloud non potrà fornirti alcuna assistenza. Per maggiori informazioni consulta la sezione Per saperne di più su questa guida.

Prerequisiti

Procedura

Prima di proseguire, controlla il tuo sito su diversi apparecchi e browser. Se in alcuni casi l'errore 500 non compare (ad esempio tramite un browser diverso dal tuo), significa che non è associato ai tuoi servizi OVHcloud. Riavvia i tuoi dispositivi e, se necessario, contatta un tecnico informatico vicino al tuo domicilio.

Un sito è costituito da un codice sorgente (ad esempio file con .php visibili durante una connessione al tuo hosting in FTP), al quale si aggiunge spesso una database.
Nonostante l'errore 500, ti consigliamo di effettuare un backup locale di tutti i tuoi dati prima di effettuare qualsiasi altra operazione :

  • Consulta questa guida per recuperare una copia del codice sorgente.
  • Se il tuo sito utilizza un database, consulta anche questo documento per recuperarne una copia.

In caso di errore 500, è possibile effettuare un ripristino del tuo sito. Tuttavia, è preferibile effettuare una diagnosi approfondita per determinare l'esatta origine dell'errore.

Verifica i log del tuo hosting

Consulta questa guida per individuare la causa dell'errore 500 nei log del tuo hosting.

Passa il tuo sito in modalità sviluppo

Per visualizzare eventuali errori PHP, passa il tuo hosting in modalità sviluppo grazie a queste indicazioni.

Testa il file .htaccess

Un errore 500 può essere associato a un'anomalia in un file .htaccess. Questo file si trova generalmente al primo livello nella cartella che contiene il tuo sito sul tuo FTP.

Per verificarlo, connettiti in FTP al tuo hosting.

Rinomina questo file in.htaccess.old e prova il tuo sito.

Se il dominio è di nuovo accessibile, è in causa il .htaccess. Il progetto dovrà pertanto essere modificato. Per farlo, contatta uno dei nostri partner.

Verifica i permessi su cartelle e file

I file e le cartelle che costituiscono il tuo sito possiedono un certo livello di "permessi" in lettura, scrittura ed esecuzione. Per proteggerli da manipolazioni malevoli o errate.

Un errore 500 potrebbe essere associato a un livello di diritti di accesso non corretto su alcune cartelle o file del tuo sito.

Per accedere a questi file, accedi in FTP al tuo hosting seguendo la nostra documentazione.

In seguito, nella guida "Utilizzare FileZilla con il tuo hosting", verifica i seguenti elementi :

  • La radice del tuo hosting (si tratta della directory registrata / o . nel tuo software FTP) deve essere obbligatorio con diritti 705 (permessi di default). Ti consigliamo di non modificare questo livello di diritti.
  • I fascicoli devono essere di diritto 705.
  • I file devono essere in diritto 604.

Accedi ai dettagli degli errori sui tuoi script

Per ragioni di sicurezza, il tuo sito nasconde gli eventuali dettagli sull'origine dell'errore 500 a chiunque vi si connetta tramite un browser web.

Se vuoi avere accesso a questi dettagli, dal piano di hosting pro2014 puoi connetterti al tuo sito tramite una connessione ssh.

Ripristina il tuo sito allo stato precedente

Il ripristino del codice sorgente del tuo sito riguarderà tutti i siti del tuo hosting OVHcloud.

Durante un ripristino, il contenuto del tuo spazio FTP o del tuo database viene sostituito da un backup. Non sarà possibile recuperare i dati presenti sul server immediatamente prima del ripristino.

Per ripristinare il codice sorgente del tuo sito, consulta la guida Ripristinare Ripristinare i dati dello spazio di storage di un hosting Web.

Se il tuo sito contiene un database, consulta la nostra guida Importare un backup nel database di un hosting Web per ripristinarlo in uno stato precedente.

Se l'errore 500 è apparso a seguito di un aggiornamento della versione PHP del tuo hosting, consulta la nostra guida "Modificare la versione di PHP su un hosting Web" per ritornare alla configurazione precedente.

Per saperne di più

Tutto sul file .htaccess

Come diagnosticare una pagina bianca?

Contatta la nostra Community di utenti all’indirizzo https://community.ovh.com/en/.


Questa documentazione ti è stata utile?

Prima di inviare la valutazione, proponici dei suggerimenti per migliorare la documentazione.

Immagini, contenuti, struttura... Spiegaci perché, così possiamo migliorarla insieme!

Le richieste di assistenza non sono gestite con questo form. Se ti serve supporto, utilizza il form "Crea un ticket" .

Grazie per averci inviato il tuo feedback.


Potrebbero interessarti anche...

OVHcloud Community

Accedi al tuo spazio nella Community Fai domande, cerca informazioni, pubblica contenuti e interagisci con gli altri membri della Community OVHcloud

Discuss with the OVHcloud community

Conformemente alla Direttiva 2006/112/CE e successive modifiche, a partire dal 01/01/2015 i prezzi IVA inclusa possono variare in base al Paese di residenza del cliente
(i prezzi IVA inclusa pubblicati includono di default l'aliquota IVA attualmente in vigore in Italia).