Documentazione OVH

Modificare la configurazione di un hosting Web

Come cambiare l’ambiente di esecuzione del tuo hosting Web dallo Spazio Cliente OVH

Ultimo aggiornamento: 11/04/2019

Obiettivo

I siti Internet presenti in rete sono di tanti tipi diversi: blog, e-commerce, spazi dove condividere una passione o promuovere un’attività professionale… gli hosting Web OVH permettono di ospitare qualsiasi tipologia di sito Web, purché compatibile con la configurazione delle nostre infrastrutture.

Questa guida ti mostra come modificare la configurazione del tuo servizio di hosting dallo Spazio Cliente OVH.

Prerequisiti

Procedura

Modificare la configurazione di un hosting Web è un’operazione delicata: un’azione errata potrebbe rendere irraggiungibile il tuo sito. Comprendere i possibili effetti di una modifica è importante per effettuare l’operazione con la massima consapevolezza.

Quando modifichi la configurazione del tuo hosting, cambi anche i parametri di base del tuo sito Internet. Anche se le nostre infrastrutture mettono a disposizione diverse configurazioni, ti consigliamo di accertarti che quella scelta sia tecnicamente compatibile con il tuo sito Web.

Prima di apportare qualsiasi modifica, assicurati che l’operazione non abbia impatto sulla raggiungibilità del tuo sito. In caso di difficoltà o dubbi, ti consigliamo di rivolgerti a un fornitore specializzato. Per maggiori informazioni consulta la sezione “Per saperne di più” di questa guida.

Modifica la configurazione dell’hosting Web dallo Spazio Cliente OVH

Step 1: accedi alla gestione della configurazione dell’hosting

Accedi allo Spazio Cliente OVH, seleziona il tuo servizio dalla sezione Hosting nel menu a sinistra, assicurati di essere posizionato nella scheda Informazioni generali e, nel riquadro “Configurazione”, clicca sui tre puntini in corrispondenza della versione PHP e seleziona Modifica la configurazione.

hostingconfiguration

Se il pulsante non è attivo, è probabile che sia in corso una verifica della versione PHP. In questo caso, comparirà un cerchio azzurro che indicherà la verifica in corso. Attendi qualche minuto fino a quando il pulsante Modifica la configurazione risulti nuovamente abilitato.

hostingconfiguration

Step 2: modifica la configurazione dell’hosting Web

Nella nuova finestra, sono disponibili due opzioni. Scegli l’operazione che vuoi eseguire e clicca su Seguente.

Operazione Dettagli
Ritorna a una configurazione precedente Seleziona la configurazione da ripristinare in corrispondenza del campo Seleziona storico. Se in passato non hai apportato modifiche, questa opzione non sarà disponibile.
Modifica la configurazione attuale Seleziona le modifiche da apportare alla configurazione. Per maggiori informazioni, consulta il paragrafo Opzioni di configurazione disponibili di questa guida.

La modifica del motore di esecuzione dell’hosting Web comporta la reinizializzazione automatica delle sessioni PHP.

Clicca su Conferma per applicare le modifiche e attendi il tempo necessario alla loro propagazione.

hostingconfiguration

Opzioni di configurazione disponibili

Quando modifichi la configurazione di un hosting Web, hai la possibilità di scegliere fra diverse opzioni. Per maggiori informazioni su una delle opzioni di configurazione disponibili, prosegui nella lettura di questa guida nella sezione corrispondente.

Ambiente di esecuzione

Scegliere un ambiente di esecuzione differente consente di cambiare alcune specifiche tecniche dell’hosting Web. Prima di apportare qualsiasi modifica, assicurati che il nuovo ambiente scelto sia compatibile con il tuo sito Internet.

Ambienti Legacy stable testing jessie.i386
Immagine associata Legacy jessie.i386 jessie.i386 jessie.i386
Versione PHP minima 4.4 5.3 5.3 5.3
Openssl 0.9.8o 1.0.1 (compatibile con TLS1.2) 1.0.1 (compatibile con TLS1.2) 1.0.1 (compatibile con TLS1.2)
Estensione PHP Imagick -
Estensione PHP Memcache (PHP 5.6)
Estensione PHP Memcached (PHP 5.6) -
Estensione PHP Mongo (PHP 5.4, 5.5, 5.6) -
Estensione Mysqlnd (solo in utf-8) -
Estensione Redis -
OPcache
Python 2.6 2.7 e 3.4 2.7 e 3.4 2.7 e 3.4
Ruby 1.8.7 2.1.5 2.1.5 2.1.5
Rails 2.3.5 4.1.8 4.1.8 4.1.8
Perl 5.10 5.20 5.20 5.20
git 1.7.2.5 2.1.4 2.1.4 2.1.4

Anche se l’ambiente “legacy” potrebbe rivelarsi utile per siti sviluppati con vecchie versioni di PHP, consigliamo di utilizzare un ambiente “stable” per poter usufruire degli ultimi aggiornamenti. Prima di apportare qualsiasi modifica, verifica la compatibilità del tuo sito.

Una volta scelto il nuovo ambiente, è possibile eseguire le modifiche in due modi:

Versione di PHP

PHP è un linguaggio di programmazione in continua evoluzione disponibile attualmente in numerose versioni. Le più recenti contengono le patch per i bug esistenti e aggiungono o rimuovono determinate funzionalità. OVH propone le nuove versioni rilasciate, disponibili alla pagina: https://www.ovh.it/hosting-web/php.xml

Dal momento che le ultime versioni potrebbero non includere alcune funzionalità, prima di apportare qualsiasi modifica assicurati che la nuova versione di PHP sia compatibile con il tuo sito Internet.

È possibile modificare la versione PHP di un hosting Web in diversi modi:

In generale, per maggiori informazioni sulle modifiche di una versione di PHP, consulta la nostra guida Modificare la versione PHP di un hosting Web.

Motore PHP

Il motore PHP consente di attivare o disattivare l’acceleratore PHP (PHP-FPM), ottimizzato per la nostra infrastruttura in modo da aumentare la velocità di esecuzione degli script PHP. L’acceleratore PHP offre performance fino a sette volte superiori rispetto al motore “phpcgi”.

È possibile modificare il motore PHP di un hosting Web in diversi modi:

Modalità

La modalità permette di gestire sia il comportamento della cache dei file statici del tuo sito (ad esempio, le immagini) che gli errori PHP (utili se, ad esempio, il tuo sito mostra una pagina bianca). Le modalità disponibili sono due:

Modalità Memorizzazione in cache dei file statici Gestione degli errori PHP
Produzione Massimizza la presenza in cache dei file statici sul browser Web. Gli errori PHP non vengono visualizzati sul sito.
Sviluppo Nessun file viene salvato in cache. Gli errori PHP vengono visualizzati sul sito.

È possibile modificare la modalità utilizzata da un hosting Web in diversi modi:

Per saperne di più

Contatta la nostra Community di utenti all’indirizzo https://www.ovh.it/community/.


Potrebbero interessarti anche...