Documentazione OVH

Modalità di ripartizione

Scopri le diverse modalità di ripartizione del carico dell’OVH Load Balancer

Ultimo aggiornamento: 29/08/2018

Obiettivo

La nuova soluzione OVH Load Balancer offre diverse tipologie di ripartizione del carico per i tuoi servizi. Questo processo determina il modo in cui l’OVH Load Balancer ripartisce le richieste ricevute verso i tuoi server.

Questa guida ti mostra i diversi tipi di ripartizione del carico e ti spiega come modificarli.

Prerequisiti

Procedura

Le diverse tipologie di ripartizione del carico

La ripartizione del carico si utilizza nelle server farm. Attraverso questo parametro si definisce il modo in cui le richieste vengono suddivise tra i server della farm.

Per saperne di più sul servizio OVH Load Balancer, consulta la seguente guida: Presentazione Load Balancer.

Algoritmo Caratteristiche
First Il primo server disponibile riceve la connessione. La scelta del server avviene in base all’ID, dal più piccolo al più grande.
LeastConn Seleziona il server con il numero minore di connessioni attive: è l’opzione suggerita per lunghe sessioni con poco traffico. L'algoritmo RoundRobin si applica sui gruppi di server con lo stesso numero di connessioni attive.
RoundRobin Seleziona i server uno dopo l’altro per ciascuna connessione, è l’algoritmo di default.
Source Questo algoritmo ha una funzione di hash sull’indirizzo IP di origine e divide il risultato per il numero di server attivi in quel preciso momento. Lo stesso indirizzo IP di origine verrà quindi sempre reindirizzato verso lo stesso server, fino a quando questo resterà attivo.
URI Questo algoritmo ha una funzione di hash su una parte dell’URI (o sull’URI per intero) e divide il risultato per il numero dei server attivi in quel preciso momento. Lo stesso URI verrà quindi sempre reindirizzato verso lo stesso server fino a quando questo resterà attivo.

Modifica la modalità di ripartizione del carico di una server farm attraverso lo Spazio Cliente

  • Nella sezione Server farm (1) puoi visualizzare le farm precedentemente create. è sufficiente modificarne una cliccando sui tre puntini a destra (2) poi su Modifica (3):

Modification d'une ferme

Nella sezione Opzioni avanzate puoi modificare la Modalità di ripartizione:

Modification d'une ferme

Una volta modificata la modalità di ripartizione, clicca su Aggiorna, e poi su Applica la configurazione nella barra gialla che apparirà in alto:

Attivazione della configurazione

Modifica la modalità di ripartizione del carico di una server farm via API

Per cambiare i parametri della modalità di ripartizione attraverso le API è necessario modificare la configurazione della server farm.

  • Una server farm nel dettaglio

Questa chiamata API consente di consultare il dettaglio di una farm a partire dal relativo identificativo. In questo esempio utilizziamo una farm HTTP:

Parametro Significato
ServiceName* Identificativo del tuo servizio Load Balancer
farmId* Identificativo numerico della farm
Risposta (BackendHttp) Significato
farmId Identificativo numerico della farm
balance Tipo di ripartizione attualmente configurato sulla farm
zone Nome della zona in cui è stata configurata la farm
port Porta utilizzata per contattare i server configurati sulla farm
probe Tipo di sonda attualmente configurata sulla farm
displayName Nome assegnato a questa farm
stikiness Modalità di monitoraggio della connessione attualmente configurato sulla farm
  • Modifica la modalità di ripartizione di una server farm

Questa chiamata API consente di consultare il dettaglio di una farm a partire dal relativo identificativo. In questo esempio utilizziamo una farm HTTP: Per modificare la modalità di ripartizione, è necessario aggiornare il campo BackendHttp.balance con una modalità di ripartizione disponibile:

Parametro Significato
ServiceName* Identificativo del tuo servizio Load Balancer
farmId* Identificativo numerico della farm
BackendHttp.balance Tipo di ripartizione preferita per questa farm
  • Applica le modifiche
Parametro Significato
ServiceName* Identificativo del tuo servizio Load Balancer
zone* Nome della zona in cui distribuire la configurazione

Per saperne di più

Contatta la nostra Community di utenti all’indirizzo https://www.ovh.it/community/.