Best practice di sicurezza per il client vSphere Web

Come proteggere l’accesso al client vSphere Web

Ultimo aggiornamento: 18/11/2020

Obiettivo

Per assicurare un livello di sicurezza ottimale di un’infrastruttura, limitare gli accessi potrebbe rivelarsi la scelta più giusta. Questa operazione può essere eseguita con diversi metodi.

Questa guida fornisce alcuni consigli utili per rendere più sicuro l’accesso al client vSphere in modo semplice e rapido.

Prerequisiti

Procedura

Controlla gli accessi tramite IP

Il primo consiglio è relativo alla restrizione dell’accesso tramite IP, per cui suggeriamo di utilizzare un sistema di registrazione basato su whitelist. Questa tecnica consiste nel rifiutare di default l’accesso a tutti gli indirizzi IP e aggiungere gli indirizzi autorizzati a connettersi all’infrastruttura.

Questa operazione è disponibile nello Spazio Cliente OVHcloud. Accedi alla sezione Managed Bare Metal, seleziona il servizio in questione e clicca sulla scheda Sicurezza: compare una tabella che mostra gli indirizzi IP autorizzati o bloccati. Per aggiungerne di nuovi, clicca sul pulsante Aggiungi IP a destra:

Aggiunta di IP

Crea utenti specifici

Consigliamo vivamente di creare un accesso personale per ogni utente che ha bisogno di connettersi all’infrastruttura. Anche questa operazione è disponibile nello Spazio Cliente: accedi alla scheda Utenti e clicca sul pulsante Crea un utente.

Utenti

Durante la creazione dell’account utente, sarà necessario impostare una password.

Per una protezione ottimale dei dati, la password deve possedere alcuni requisiti specifici:

  • contenere almeno 8 caratteri
  • contenere almeno 3 tipi di caratteri
  • non essere tratta dal dizionario
  • non contenere informazioni personali (nome, cognome o data di nascita)
  • non essere utilizzata per più accessi
  • essere salvata in un password manager
  • essere cambiata ogni 3 mesi
  • essere diversa dalle password precedenti

In seguito sarà possibile gestire i diritti di ogni account cliccando sul pulsante ... in corrispondenza dei diversi utenti:

Modifica dei parametri degli utenti

Limita la durata delle sessioni

Al termine dell’utilizzo, consigliamo di chiudere la sessione aperta con l’account utilizzato. Per limitare la durata delle connessioni è possibile impostare la scadenza della sessione.

Questa operazione è disponibile nello Spazio Cliente OVHcloud. Accedi alla sezione Managed Bare Metal, seleziona la scheda Sicurezza e clicca sul pulsante Modifica la durata di una sessione a destra.

Scadenza della sessione

A questo punto, inserisci il numero di minuti di validità di una sessione.

Scadenza della sessione

Per saperne di più

Contatta la nostra Community di utenti all’indirizzo https://community.ovh.com/en/.


Questa documentazione ti è stata utile?

Prima di inviare la valutazione, proponici dei suggerimenti per migliorare la documentazione.

Immagini, contenuti, struttura... Spiegaci perché, così possiamo migliorarla insieme!

Le richieste di assistenza non sono gestite con questo form. Se ti serve supporto, utilizza il form "Crea un ticket" .

Grazie per averci inviato il tuo feedback.


Potrebbero interessarti anche...

OVHcloud Community

Accedi al tuo spazio nella Community Fai domande, cerca informazioni, pubblica contenuti e interagisci con gli altri membri della Community OVHcloud

Discuss with the OVHcloud community

Conformemente alla Direttiva 2006/112/CE e successive modifiche, a partire dal 01/01/2015 i prezzi IVA inclusa possono variare in base al Paese di residenza del cliente
(i prezzi IVA inclusa pubblicati includono di default l'aliquota IVA attualmente in vigore in Italia).