Utilizzare il plugin OVHcloud

Come aggiungere risorse con il plugin OVHcloud

Ultimo aggiornamento: 15/11/2021

Obiettivo

Il plugin OVHcloud permette di aggiungere a un’infrastruttura risorse dedicate, in pochi minuti.

Questa guida ti mostra come utilizzare questo plugin dal client vSphere.

Prerequisiti

Procedura

OVHcloud offre due tipi di risorse dedicate con fatturazione oraria:

  • server host
  • datastore

Per accedere al menu del plugin OVHcloud dal client vSphere, clicca sulla sezione Hosts and Clusters nella colonna a sinistra e seleziona un elemento dell’infrastruttura, poi clicca sulla scheda Configure del datacenter o del cluster.

Clicca sulla voce Add Host relativa al server host per visualizzarne le informazioni tecniche e ordinare nuove macchine.

OVHcloud plugin - add host

Per ordinare datastore aggiuntivi, invece, clicca su Add Storage.

OVHcloud plugin - add storage

L’accesso a questi menu è disponibile anche da un percorso alternativo, cliccando con il tasto destro sul datacenter o cluster dell’infrastruttura e selezionando OVHcloud.

OVHcloud Dedicated Cloud Option

Per saperne di più

Contatta la nostra Community di utenti all’indirizzo https://community.ovh.com/en/.


Questa documentazione ti è stata utile?

Prima di inviare la valutazione, proponici dei suggerimenti per migliorare la documentazione.

Immagini, contenuti, struttura... Spiegaci perché, così possiamo migliorarla insieme!

Le richieste di assistenza non sono gestite con questo form. Se ti serve supporto, utilizza il form "Crea un ticket" .

Grazie per averci inviato il tuo feedback.


Potrebbero interessarti anche...

OVHcloud Community

Accedi al tuo spazio nella Community Fai domande, cerca informazioni, pubblica contenuti e interagisci con gli altri membri della Community OVHcloud

Discuss with the OVHcloud community

Conformemente alla Direttiva 2006/112/CE e successive modifiche, a partire dal 01/01/2015 i prezzi IVA inclusa possono variare in base al Paese di residenza del cliente
(i prezzi IVA inclusa pubblicati includono di default l'aliquota IVA attualmente in vigore in Italia).