Iniziare a utilizzare applicazioni preinstallate

Scopri come creare applicazioni preinstallate sulle tue istanze Public Cloud

Ultimo aggiornamento: 07/09/2021

Questa traduzione è stata generata automaticamente dal nostro partner SYSTRAN. I contenuti potrebbero presentare imprecisioni, ad esempio la nomenclatura dei pulsanti o alcuni dettagli tecnici. In caso di dubbi consigliamo di fare riferimento alla versione inglese o francese della guida. Per aiutarci a migliorare questa traduzione, utilizza il pulsante "Modifica" di questa pagina.

Obiettivo

OVHcloud offre ai clienti Public Cloud immagini di applicazioni preinstallate per un'implementazione rapida e semplice in pochi click.

Questa guida ti mostra come configurare applicazioni preinstallate sulle tue istanze Public Cloud.

Prerequisiti

Procedura

Fasi comuni a tutte le applicazioni

Installa l'applicazione preinstallata che preferisci

Dallo Spazio Cliente OVHcloud, le API OVHcloud o l'API OpenStack Horizon, installa l'applicazione scelta sulla tua istanza Public Cloud.

Dettagli di connessione all'applicazione

Dopo aver creato l'istanza e aver scelto un'applicazione preinstallata, è possibile recuperare le informazioni di connessione solo via API OVHcloud.

  1. Accedi alla console API
  2. Utilizza questa chiamata API

Chiamata API

Impostazioni

serviceName*

ID del progetto Public Cloud

istanzaId*

UUID della tua istanza

Let's Encrypt SSL

Questa sezione si applica solo agli impianti di WordPress, Drupal, Joomla! e PrestaShop. Essa non si applica agli altri impianti.

  1. Nello Spazio Cliente OVHcloud è necessario creare o modificare due record A che puntano verso l'indirizzo IP del server. Ad esempio, se il tuo dominio è "personaldomain.ovh", è necessario creare record A per:

    personaldomain.ovh
    www.personaldomain.ovh

Se il tuo dominio è registrato in OVHcloud, consulta questa guida.
Se il tuo dominio è registrato presso un'altra società, contatta quest'ultima per ottenere assistenza sulla configurazione dei record A.

  1. Forse dovrai aspettare 24 ore prima che le due registrazioni si propaghino completamente. È sempre possibile verificarlo con mxtoolbox. Se l'indirizzo IP del tuo dominio viene visualizzato su mxtoolbox nello stesso modo del tuo server, passa allo step successivo.
  2. Accedi in SSH al tuo server con l'utente CentOS ed esegui questi comandi per installare Cerbot:

Sostituisci personaldomain.ovh con il tuo dominio con questi comandi.

sudo -i
dnf install -y epel-release
dnf install -y certbot python3-certbot-apache mod_ssl
echo "ServerName personaldomain.ovh;" >> /etc/httpd/conf/httpd.conf
systemctl restart httpd
  1. Genera il tuo certificato SSL utilizzando Cerbot (segui le istruzioni sullo schermo).
certbot certonly -d personaldomain.ovh --webroot

Quando ti viene chiesto di inserire "Input the webroot", inserisci una variabile del tipo "/var/www/wordpress". Se installa Joomla!, sostituisci "wordpress" con "joomla".

Assicurati che Cerbot inserisca questa variabile nel file ssl.conf. Per farlo, inserisci:

certbot -d personaldomain.ovh —apache

Se vi viene chiesto di rispondere alla prima domanda con "1" e alla seconda anche con "1".

Se il tuo certificato SSL è stato generato, otterrai questo risultato:

NOTE IMPORTANTI:
 - Congratulazioni! Your certificate and chain have been saved at:
   /etc/letsencrypt/live/personaldomain.ovh/fullchain.pem
   Your key file has been saved at:
   /etc/letsencrypt/live/personaldomain.ovh/privkey.pem
   Your cert will scade il 2020-11-12. To obtain a new or tweaked
   version of this certificate in the future, simply run certbot again
   with the "certonly" option. TB non interactively renew *all* of
   your certificates, run "certbot renew"

cPanel

Di seguito trovi i primi step per la messa in servizio dell'immagine preinstallata di cPanel. Gli step contrassegnati con "*" saranno seguiti da FAQ.

  1. Ricevi il tuo URL monouso seguendo questi passaggi.
  2. Clicca sull'URL reindirizzato dall'API.

Se il link è già scaduto, accedi in SSH all'istanza utilizzando l'utente CentOS ed esegui il comando "whmlogin" per generarne uno nuovo o reinstalla l'istanza.

  1. leggi e accetta le condizioni particolari di cPanel.
  2. Inserisci i tuoi server di posta e server DNS*.
  3. Definisci la password di root che utilizzerai la prossima volta che ti connetti a WHM*.

horizon

Per completare la prima configurazione dell'applicazione non sono necessari ulteriori step.

Puoi utilizzare i tuoi server DNS?

Si', puoi. Assicurati di creare record GLUE con il tuo Registrar Ad esempio, se vuoi "ns1.mydomain.com" e "ns2.mydomain.com", devi configurare i record "GLUE" perché entrambi puntino sull'indirizzo IP del tuo server. Se il tuo dominio è registrato con OVHcloud, segui questa guida. Ti ricordiamo che la creazione potrebbe richiedere 24 ore.

Perché impostare la password di root?

WHM utilizza di default l'utente root per l'autenticazione. L'URL monouso permette di accedere alla prima configurazione e di modificare la password di root. La prossima volta che ti connetti a WHM, dovrai utilizzare l'utente root e la password che hai definito.

Dov'è la mia licenza per cPanel?

Al momento OVHcloud non fornisce licenze per i server Public Cloud diversi dalle licenze Windows. Devi acquistare una licenza da un provider terzo per cPanel. Per effettuare questa operazione, ti consigliamo di consultare direttamente l'editor di cPanel.

Plesk

Di seguito trovi i primi step per la messa in servizio dell'immagine preinstallata di Plesk. Gli step contrassegnati con "*" saranno seguiti da FAQ.

  1. Ottieni l'URL di accesso alla tua applicazione seguendo questi passaggi.
  2. Clicca sull'URL reindirizzato dall'API.
  3. Accedi con il nome utente e la password inserite nell'API.
  4. Una volta connesso, Plesk ti chiederà:
    a) I tuoi dati.
    b) Una nuova password per l'utente "admin" che utilizzerai per accedere all'interfaccia di Plesk.
    c) Informazioni sulla licenza.*
    d) leggere e accettare i contratti di licenza utente.


Per completare la prima configurazione dell'applicazione non sono necessari ulteriori step.

Dov'è la mia licenza Plesk?

Al momento OVHcloud non fornisce licenze per i server Public Cloud diversi dalle licenze Windows. I clienti devono acquistare una licenza da un provider terzo per Plesk. Per effettuare questa operazione, ti consigliamo di consultare direttamente l'editor di Plesk.

Virtualmin

Di seguito trovi i primi step per la messa in servizio dell'immagine preinstallata di Virtualmin.

  1. Ottieni l'URL di accesso alla tua applicazione seguendo questi passaggi.
  2. Clicca sull'URL reindirizzato dall'API.
  3. Accedi con il nome utente e la password inserite nell'API.
  4. Una volta effettuato l'accesso, per rispondere alle tue esigenze e utilizzare Virtualmin nella configurazione, completa il questionario di ottimizzazione.

Per completare la prima configurazione dell'applicazione non sono necessari ulteriori step.

Vestacp

Di seguito trovi i primi step per la messa in servizio dell'immagine preinstallata di Vestacp.

  1. Ottieni l'URL di accesso alla tua applicazione seguendo questi passaggi.
  2. Clicca sull'URL reindirizzato dall'API.
  3. Accedi con il nome utente e la password inserite nell'API.

Per completare la prima configurazione dell'applicazione non sono necessari ulteriori step.

Docker

Di seguito trovi i primi step per la messa in servizio dell'immagine preinstallata di Docker.

  1. Accedi in SSH al server utilizzando l'utente CentOS.
  2. Verifica che Docker funzioni utilizzando il comando "docker run hello-world".

Per completare la prima configurazione dell'applicazione non sono necessari ulteriori step.

Spingiti oltre

Contatta la nostra Community di utenti all’indirizzo https://community.ovh.com/en/.


Questa documentazione ti è stata utile?

Prima di inviare la valutazione, proponici dei suggerimenti per migliorare la documentazione.

Immagini, contenuti, struttura... Spiegaci perché, così possiamo migliorarla insieme!

Le richieste di assistenza non sono gestite con questo form. Se ti serve supporto, utilizza il form "Crea un ticket" .

Grazie per averci inviato il tuo feedback.


Potrebbero interessarti anche...

OVHcloud Community

Accedi al tuo spazio nella Community Fai domande, cerca informazioni, pubblica contenuti e interagisci con gli altri membri della Community OVHcloud

Discuss with the OVHcloud community

Conformemente alla Direttiva 2006/112/CE e successive modifiche, a partire dal 01/01/2015 i prezzi IVA inclusa possono variare in base al Paese di residenza del cliente
(i prezzi IVA inclusa pubblicati includono di default l'aliquota IVA attualmente in vigore in Italia).