Configura chiavi SSH aggiuntive

Come configurare chiavi SSH aggiuntive per la tua istanza Public Cloud

Questa traduzione è stata generata automaticamente dal nostro partner SYSTRAN. I contenuti potrebbero presentare imprecisioni, ad esempio la nomenclatura dei pulsanti o alcuni dettagli tecnici. In caso di dubbi consigliamo di fare riferimento alla versione inglese o francese della guida. Per aiutarci a migliorare questa traduzione, utilizza il pulsante "Modifica" di questa pagina.

Ultimo aggiornamento: 04/02/2022

Obiettivo

Durante la creazione di un'istanza, è possibile configurare una sola chiave SSH per la connessione iniziale. Per consentire l'accesso della tua istanza ad altri utenti, è possibile aggiungere chiavi supplementari configurando il file authorized_keys.

Questa guida ti mostra come configurare chiavi SSH aggiuntive per le connessioni alla tua istanza.

Prerequisiti

Procedura

Per salvare una chiave SSH nello Spazio Cliente OVHcloud, ti consigliamo di utilizzare la cifratura RSA o ECDSA. ED25519 non è attualmente supportato.

Crea la chiave SSH

Per creare una nuova chiave SSH, consulta la guida sui primi step con il Public Cloud.

Configurazione del nuovo utente

Accedi alla tua istanza in SSH e crea un nuovo utente utilizzando questi comandi:

~$ sudo adduser user2

Adding user `user2' ...
Adding new group `user2' (1001) ...
Adding new user `user2' (1001) with group `user2' ...
Creating home directory `/home/user2' ...
Copying files from `/etc/skel' ...

Enter new UNIX password:
Retype new UNIX password:
passwd: password updated successfully
Changing the user information for user2
Enter the new value, or press ENTER for the default
Full Name []:
Room Number []:
Work Phone []:
Home Phone []:
Other []:
Is the information correct? [Y/n] Y

Apri il file authorized_keys nella cartella personale del nuovo utente con un editor di testo:

~$ sudo nano /home/user2/.ssh/authorized_keys

Aggiungi nel file la chiave pubblica creata al primo step. Registra e chiudi l'editor.

Se la cartella .ssh non esiste ancora, puoi crearla utilizzando questo comando:

~$ sudo mkdir /home/user2/.ssh/

Puoi configurare più chiavi SSH aggiungendole ai file authorized_keys delle cartelle utente corrispondenti.

Adesso puoi connetterti con l'utente e la chiave privata configurate precedentemente:

~$ ssh user2@instance_IP
Linux b2-7-de1 5.10.0-10-cloud-amd64 #1 SMP Debian 5.10.84-1 (2021-12-08) x86_64

user2@server:~$

Per saperne di più

Creare una prima istanza Public Cloud e connettersi

Modifica la chiave SSH in caso di perdita

Contatta la nostra Community di utenti all’indirizzo https://community.ovh.com/.


Questa documentazione ti è stata utile?

Prima di inviare la valutazione, proponici dei suggerimenti per migliorare la documentazione.

Immagini, contenuti, struttura... Spiegaci perché, così possiamo migliorarla insieme!

Le richieste di assistenza non sono gestite con questo form. Se ti serve supporto, utilizza il form "Crea un ticket" .

Grazie per averci inviato il tuo feedback.


Potrebbero interessarti anche...

OVHcloud Community

Accedi al tuo spazio nella Community Fai domande, cerca informazioni, pubblica contenuti e interagisci con gli altri membri della Community OVHcloud

Discuss with the OVHcloud community

Conformemente alla Direttiva 2006/112/CE e successive modifiche, a partire dal 01/01/2015 i prezzi IVA inclusa possono variare in base al Paese di residenza del cliente
(i prezzi IVA inclusa pubblicati includono di default l'aliquota IVA attualmente in vigore in Italia).