Creare un’istanza dall’interfaccia Horizon

Come creare un’istanza dall’interfaccia Horizon

Questa traduzione è stata generata automaticamente dal nostro partner SYSTRAN. I contenuti potrebbero presentare imprecisioni, ad esempio la nomenclatura dei pulsanti o alcuni dettagli tecnici. In caso di dubbi consigliamo di fare riferimento alla versione inglese o francese della guida. Per aiutarci a migliorare questa traduzione, utilizza il pulsante "Modifica" di questa pagina.

Ultimo aggiornamento: 31/12/2021

Obiettivo

In alcuni casi potrebbe essere necessario creare istanze direttamente dall’interfaccia Horizon: questa operazione permette, ad esempio, di aggiungere più istanze contemporaneamente o configurare gruppi di sicurezza specifici da applicare alle istanze.

Questa guida ti mostra come creare un’istanza dall’interfaccia Horizon.

Prerequisiti

Procedura

Per avviare la creazione di un’istanza, accedi all’interfaccia Horizon. Se hai bisogno di aiuto per effettuare questa operazione, consulta la guida.

Clicca su Compute nel menu a sinistra e seleziona Instances.

createinstance

Visualizzi una pagina con tutte le istanze in esecuzione. Per avviarne una nuova, clicca sul pulsante Launch Instance.

createinstance

A questo punto completa i campi con le informazioni richieste aiutandoti, se necessario, con la tabella qui sotto (la lista non è esaustiva).

Campo Descrizione
Availability Zone Lascia “nova” (scelta predefinita)
Instance Name Indica il nome che intendi assegnare all’istanza da creare
Flavor Seleziona il tipo di istanza da creare
Count Indica il numero di istanze da creare
Select Boot Source Seleziona il metodo di creazione dell’istanza (avvio da immagine o Snapshot)
Device Name Seleziona l’immagine dell’istanza (solo in caso di avvio da un’immagine)
Instance Snapshot Seleziona lo Snapshot di un’istanza (solo in caso di avvio da uno Snapshot)
Key Pair Seleziona una chiave SSH per accedere all’istanza (per creare una chiave, clicca sul simbolo “+”)
Security Groups Seleziona il gruppo di sicurezza per l’istanza (autorizzazione all’apertura delle porte)
Networks Seleziona dalla lista la rete o le reti tra quelle disponibili
Configuration Indica la sorgente inserendo direttamente lo script o caricando un file
Customization Script Inserisci il codice dello script (massimo 16 KB)
Load Customization Script from a file Seleziona lo script di post-installazione
Disk Partition Scegli tra “Automatica” o “Manuale”
Configuration Drive Configura OpenStack per scrivere i metadati su un disco di configurazione specifico che all’avvio sarà associato all’istanza.

Anche se il campo "Key Pair" non è obbligatorio nell'interfaccia Horizon durante la creazione di un'istanza, la registrazione di una chiave SSH è assolutamente necessaria per potersi connettere a un'istanza. Senza chiave SSH, dovrai riavviare l'istanza in modalità Rescue per creare una password o aggiungere una chiave SSH nel file appropriato.

Quando tutto è pronto, clicca su Launch Instance per avviare le istanze desiderate.

createinstance

Per saperne di più

Contatta la nostra Community di utenti all’indirizzo https://community.ovh.com/en/.


Questa documentazione ti è stata utile?

Prima di inviare la valutazione, proponici dei suggerimenti per migliorare la documentazione.

Immagini, contenuti, struttura... Spiegaci perché, così possiamo migliorarla insieme!

Le richieste di assistenza non sono gestite con questo form. Se ti serve supporto, utilizza il form "Crea un ticket" .

Grazie per averci inviato il tuo feedback.


Potrebbero interessarti anche...

OVHcloud Community

Accedi al tuo spazio nella Community Fai domande, cerca informazioni, pubblica contenuti e interagisci con gli altri membri della Community OVHcloud

Discuss with the OVHcloud community

Conformemente alla Direttiva 2006/112/CE e successive modifiche, a partire dal 01/01/2015 i prezzi IVA inclusa possono variare in base al Paese di residenza del cliente
(i prezzi IVA inclusa pubblicati includono di default l'aliquota IVA attualmente in vigore in Italia).