Configurazione della vRack sul Public Cloud

Scopri come configurare la vRack per le tue istanze Public Cloud

Questa traduzione è stata generata automaticamente dal nostro partner SYSTRAN. I contenuti potrebbero presentare imprecisioni, ad esempio la nomenclatura dei pulsanti o alcuni dettagli tecnici. In caso di dubbi consigliamo di fare riferimento alla versione inglese o francese della guida. Per aiutarci a migliorare questa traduzione, utilizza il pulsante "Modifica" di questa pagina.

Ultimo aggiornamento: 21/12/2021

Obiettivo

La vRack è una rete privata che permette di configurare l'indirizzamento tra diversi server dedicati OVHcloud. Permette anche di aggiungere istanze Public Cloud alla tua rete privata per creare un'infrastruttura di risorse fisiche e virtuali.

Questa guida ti mostra come configurare le istanze Public Cloud all'interno della tua vRack.

Prerequisiti

Presentazione delle interfacce

Per creare la tua vRack o aggiungere un'istanza all'interno della rete, potresti aver bisogno di utilizzare lo Spazio Cliente OVHcloud, le APIv6 OVHcloud, le API OpenStack o l'interfaccia Horizon.

In base al tuo profilo tecnico e alle tue esigenze, dovrai scegliere quale interfaccia o metodo utilizzare. In questo modo, per ogni azione, vi proporremo le varie opzioni possibili.

Ecco una breve descrizione delle azioni possibili secondo il metodo/interfaccia scelto.

Spazio Cliente OVHcloud

Lo Spazio Cliente OVHcloud è un'interfaccia visiva e completa, che in caso di necessità richiede solo una VLAN, è ideale per essere gestita. Non è possibile personalizzare la gamma di IP privati che sarà disponibile solo in 10.x.x.x/16.

Le VLAN saranno implementate di default su tutte le zone. Avrai solo la possibilità di attivare o meno i gateway.

La fatturazione dei tuoi servizi è disponibile nello Spazio Cliente OVHcloud.

Interfaccia Horizon

Interfaccia visiva indipendente di OVHcloud, Horizon è l'implementazione iniziale della dashboard di OpenStack, che fornisce un'interfaccia utente web ai servizi OpenStack, in particolare Nova, Swift, Keystone, ecc...

Questa interfaccia completa e tecnica ti permette di gestire quasi tutte le azioni OpenStack. Sarà una delle interfacce necessarie per gestire più di due VLAN, aggiungere interfacce di rete private alle tue istanze, gestire immagini personalizzate, ecc...

Consulta la guida Creare un utente per accedere a Horizon per familiarizzare con Horizon.

Horizon funziona per zona, ti consigliamo di scegliere la zona geografica di lavoro in alto a sinistra della tua interfaccia (GRA5, SBG3, BHS1, ecc...)

APIv6 OVHcloud

Ogni azione eseguita nello Spazio Cliente OVHcloud utilizza le APIv6 OVHcloud. È possibile accedere alle API in misura maggiore rispetto allo Spazio Cliente.

L'interfaccia è meno visiva dello Spazio Cliente OVHcloud, ma ti permette di effettuare numerose azioni. In questo modo è possibile gestire e personalizzare le tue VLAN, aggiungere interfacce alle tue istanze o creare server altamente personalizzati.

A volte sarà necessario recuperare più informazioni prima dell'utilizzo di un'API specifica.

Puoi semplicemente accedere alle API dalla nostra pagina Web, ma anche creare i tuoi script PHP o Python per farvi ricorso.

In questo modo, potrai automatizzare liberamente le operazioni di base tramite script, ottimizzare le tue funzioni, ecc...

Consulta la guida Primi passi con le API OVHcloud (EN), per familiarizzare con l'utilizzo delle APIv6 OVHcloud.

API OpenStack

I servizi Public Cloud possono essere gestiti utilizzando le righe di comando Linux o Windows dopo aver scaricato e installato gli strumenti OpenStack.

A seconda del livello che si desidera gestire, è necessario utilizzare il client Nova (Compute), Neutron (rete), Glance (immagine) o Swift (Object storage). L'ultima aggiunta a questo assortimento, il client OpenStack, consente di gestire quasi tutti i livelli OpenStack direttamente.

L'API OpenStack consente inoltre di automatizzare facilmente la gestione tramite gli script.

Grazie all'API OpenStack, è possibile automatizzare facilmente questa gestione tramite i tuoi script.

Per familiarizzarti con l'API OpenStack, consulta queste guide:

A seconda delle tue necessità, puoi utilizzare le API dedicate a OpenStack:

  • Nova (compute)
  • Glance (image)
  • Cinder (image)
  • Neutron (network)

In alcuni casi, sarà più facile utilizzare le API OpenStack e in altri, Nova, Neutron, ecc.

Inoltre, alcune funzionalità potrebbero mancare dall'API OpenStack a seconda della versione del client e del sistema operativo. Per rendere la guida più accessibile, offre le opzioni più semplici e intuitive. È possibile consultare la documentazione ufficiale di OpenStack se si desidera approfondire la conoscenza del suo utilizzo.

Procedura

Step 1: Attivazione e gestione di un vRack

Prima di tutto, è necessario creare una vRack.

Il prodotto è gratuito e la messa a disposizione richiede solo pochi minuti. ma richiede la creazione e la conferma di un buono d'ordine.

Una volta che la vRack è attiva, visualizzerai questo servizio con la denominazione "pn-xxxxxx".

Dallo Spazio Cliente OVHcloud

Accedi allo Spazio Cliente OVHcloud, clicca sul menu Public Cloud e seleziona il tuo progetto Public Cloud in alto a sinistra.

selezione project

Clicca su Private network nel menu a sinistra.

Private Network

Clicca sul pulsante Per iniziare, crea una vRack. In questo caso, scegli di creare una nuova vRack o di utilizzare una vRack esistente. Nel nostro esempio, creeremo una nuova vRack. Una volta effettuata la scelta, clicca su Crea.

vRack creation

Per continuare la configurazione della vRack dallo Spazio Cliente OVHcloud, continua la lettura di questa guida utilizzando la creazione di una VLAN nella vRack dallo Spazio Cliente OVHcloud.

Dalle APIv6 OVHcloud

Per attivare e gestire una vRack, clicca qui (EN), per consultare la guida specifica a questo metodo.

Step 2: Crea una VLAN nella vRack

È necessario creare una VLAN (o rete locale virtuale) affinché le istanze collegate alla vRack possano comunicare tra loro.

Sull'offerta Public Cloud è possibile creare fino a 4.000 VLAN all'interno di una sola vRack. In questo modo è possibile utilizzare ciascun indirizzo IP privato fino a 4.000 volte. Ad esempio, l'IP 192.168.0.10 della VLAN 2 è diverso dall'IP 192.168.0.10 della VLAN 42.

Questa operazione potrebbe rivelarsi utile per segmentare la tua vRack tra più reti virtuali.

Dallo Spazio Cliente OVHcloud è possibile utilizzare la VLAN scelta, ma non è possibile personalizzare la gamma IP. La vRack sarà attiva in tutte le zone.

Grazie alle APIv6 OVHcloud è possibile personalizzare l'insieme dei parametri: gamma IP (ad esempio 10.0.0.0/16), zona di implementazione, DHCP, Gateway, ecc...

Sui server dedicati, di default, sei sulla VLAN 0. Per il funzionamento dell'infrastruttura OpenStack è necessario specificare il numero della VLAN direttamente a livello dell'infrastruttura.

Diversamente dai server dedicati, non è necessario "taggare" la VLAN direttamente su un'istanza Public Cloud.

Per maggiori informazioni sulla gestione delle VLAN della vRack dei server dedicati, consulta questa guida: Creare due o più VLAN nella vRack.

La vRack è un'infrastruttura gestita a livello di OVHcloud e può essere gestita solo dallo Spazio Cliente OVHcloud e dalle APIv6 OVHcloud.

Non essendo OpenStack allo stesso livello dell'infrastruttura, non è possibile personalizzare le VLAN tramite l'interfaccia Horizon o le API OpenStack.

Crea una VLAN dallo Spazio Cliente OVHcloud

Una volta creata la vRack, clicca di nuovo su Private Network nel menu a sinistra.

VLAN creation

Clicca su Crea una rete privata. La pagina successiva ti permette di personalizzare diversi parametri.

add private network

Selezionando la casella Definisci l’ID della VLAN, dovrai scegliere un numero di VLAN che varia da 2 a 4.000.

Se non selezioni la casella Definisci l’ID della VLAN, sarai di default nella VLAN 0.

Se hai bisogno di far comunicare i server dedicati OVHcloud con VLAN tag, consulta questa guida: Creare due o più VLAN nella vRack.

La gamma DHCP predefinita è 10.0.0.0/16. Per modificare questa classe IP, è necessario passare attraverso le APIv6 OVHcloud.

Conferma le Region richieste, inserisci un nome per la tua rete privata e clicca su Crea per iniziare la creazione.

La creazione della rete privata potrebbe richiedere alcuni minuti.

Crea una VLAN dalle APIv6 OVHcloud

Per creare una VLAN dalle APIv6 OVHcloud, clicca qui (EN), per consultare la guida specifica a questo metodo.

Step 3: Integra un'istanza nella vRack

Possono presentarsi due situazioni:

  • L'istanza non esiste ancora.
  • L'istanza esiste già e devi aggiungerla alla vRack.

Caso di una nuova istanza

Dallo Spazio Cliente OVHcloud

Consulta la guida Creare un'istanza dallo Spazio Cliente. Durante la creazione di un'istanza, potrai specificare, nello Step 4, una rete privata nella quale integrare la tua istanza. Nel menu a tendina presentato seleziona la tua vRack creata precedentemente.

attach new instance

Quando crei una nuova istanza, accedi alla tua istanza solo con una vRack dallo Spazio Cliente OVHcloud. Per aggiungere diverse interfacce, è necessario passare attraverso le API OpenStack o Horizon.

Dalle APIv6 OVHcloud

Clicca qui (EN), per consultare la guida specifica a questo metodo.

Dalle API OpenStack

Per utilizzare le API OpenStack, in caso contrario, prepara il tuo ambiente di lavoro come indicato nella prima sezione di questa guida.

Per creare un'istanza direttamente nella vRack, è necessario eseguire questa operazione.

Recupero delle informazioni necessarie

Identificazione delle reti pubbliche e private:

openstack network list

+--------------------------------------+------------+-------------------------------------+
| ID                                   | Name       | Subnets                             |
+--------------------------------------+------------+-------------------------------------+
| 12345678-90ab-cdef-xxxx-xxxxxxxxxxxx | MyVLAN-42  | xxxxxxxx-yyyy-xxxx-yyyy-xxxxxxxxxxxx|
| 34567890-12ab-cdef-xxxx-xxxxxxxxxxxx | Ext-Net    | zzzzzzzz-yyyy-xxxx-yyyy-xxxxxxxxxxxx|
| 67890123-4abc-ef12-xxxx-xxxxxxxxxxxx | MyVLAN_0   | yyyyyyyy-xxxx-xxxx-yyyy-xxxxxxxxxxxx|
+--------------------------------------+------------+-------------------------------------+

o

nova net-list

+--------------------------------------+------------+------+
| ID                                   | Label      | CIDR |
+--------------------------------------+------------+------+
| 12345678-90ab-cdef-xxxx-xxxxxxxxxxxx | MyVLAN-42  | None |
| 34567890-12ab-cdef-xxxx-xxxxxxxxxxxx | Ext-Net    | None |
| 67890123-4abc-ef12-xxxx-xxxxxxxxxxxx | MyVLAN_0   | None |
+--------------------------------------+------------+------+

Annotare gli ID della rete che ti interessa:
- Ext-Net per avere un IP pubblico
- Quello delle VLAN necessarie alla tua configurazione

Ricorda anche queste informazioni, come indicato nella guida all'utilizzo dell'API Nova:

  • ID o nome della chiave SSH OpenStack
  • ID del tipo di istanza (flavor)
  • ID dell'immagine desiderata (sistema operativo, snapshot, ecc...)
Implementazione dell'istanza

Con gli elementi recuperati precedentemente, è possibile creare un'istanza includendola direttamente nella vRack:

nova boot --key-name SSHKEY --flavor [ID-flavor] --image [ID-Image] --nic net-id=[ID-Network 1] --nic net-id=[ID-Network 2] [name-of-instance]

Esempio :
nova boot --key-name my-ssh-key --flavor xxxxxx-xxxx-xxxx-xxxx-xxxxxxxxxxxx --image yyyy-yyyy-yyyy-yyyy-yyyyyyyyyyyy --nic net-id=[id_Ext-Net] --nic net-id=[id_vLan] name_of_instance

+--------------------------------------+------------------------------------------------------+
| Property                             | Value                                                |
+--------------------------------------+------------------------------------------------------+
| OS-DCF:diskConfig                    | MANUAL                                               |
| OS-EXT-AZ:availability_zone          |                                                      |
| OS-EXT-STS:power_state               | 0                                                    |
| OS-EXT-STS:task_state                | scheduling                                           |
| OS-EXT-STS:vm_state                  | building                                             |
| OS-SRV-USG:launched_at               | -                                                    |
| OS-SRV-USG:terminated_at             | -                                                    |
| accessIPv4                           |                                                      |
| accessIPv6                           |                                                      |
| adminPass                            | xxxxxxxxxxxx                                         |
| config_drive                         |                                                      |
| created                              | YYYY-MM-DDTHH:MM:SSZ                                 |
| flavor                               | [Flavor Type] (xxxxxx-xxxx-xxxx-xxxx-xxxxxxxxxxxx)   |
| hostId                               |                                                      |
| id                                   | xxxxxx-xxxx-xxxx-xxxx-xxxxxxxxxxxx                   |
| image                                | [Image Type] (xxxxxx-xxxx-xxxx-xxxx-xxxxxxxxxxxx)    |
| key_name                             | [Name of key]                                        |
| metadata                             | {}                                                   |
| name                                 | [Name of instance]                                   |
| os-extended-volumes:volumes_attached | []                                                   |
| progress                             | 0                                                    |
| security_groups                      | default                                              |
| status                               | BUILD                                                |
| tenant_id                            | zzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzz                     |
| updated                              | YYYY-MM-DDTHH:MM:SSZ                                 |
| user_id                              | zzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzz                     |
+--------------------------------------+------------------------------------------------------+

o

openstack server create --key-name SSHKEY --flavor [ID-flavor] --image [ID-Image] --nic net-id=[ID-Network 1] --nic net-id=[ID-Network 2] [instance name]

Esempio:
openstack server create --key-name my-ssh-key --flavor xxxxxx-xxxx-xxxx-xxxx-xxxxxxxxxxxx --image yyyy-yyyy-yyyy-yyyy-yyyyyyyyyyyy --nic net-id=[id_Ext-Net] --nic net-id=[id_VLAN] NameOfInstance

+--------------------------------------+------------------------------------------------------+
| Property                             | Value                                                |
+--------------------------------------+------------------------------------------------------+
| OS-DCF:diskConfig                    | MANUAL                                               |
| OS-EXT-AZ:availability_zone          |                                                      |
| OS-EXT-STS:power_state               | 0                                                    |
| OS-EXT-STS:task_state                | scheduling                                           |
| OS-EXT-STS:vm_state                  | building                                             |
| OS-SRV-USG:launched_at               | -                                                    |
| OS-SRV-USG:terminated_at             | -                                                    |
| accessIPv4                           |                                                      |
| accessIPv6                           |                                                      |
| adminPass                            | xxxxxxxxxxxx                                         |
| config_drive                         |                                                      |
| created                              | YYYY-MM-DDTHH:MM:SSZ                                 |
| flavor                               | [Flavor type] (xxxxxx-xxxx-xxxx-xxxx-xxxxxxxxxxxx)   |
| hostId                               |                                                      |
| id                                   | xxxxxx-xxxx-xxxx-xxxx-xxxxxxxxxxxx                   |
| image                                | [Image type] (xxxxxx-xxxx-xxxx-xxxx-xxxxxxxxxxxx)    |
| key_name                             | [Name of key]                                        |
| metadata                             | {}                                                   |
| name                                 | [Name of instance]                                   |
| os-extended-volumes:volumes_attached | []                                                   |
| progress                             | 0                                                    |
| security_groups                      | default                                              |
| status                               | BUILD                                                |
| tenant_id                            | zzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzz                     |
| updated                              | YYYY-MM-DDTHH:MM:SSZ                                 |
| user_id                              | zzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzz                     |
+--------------------------------------+------------------------------------------------------+

Puoi definire l'indirizzo IP dell'istanza della tua interfaccia vRack a livello di OpenStack.

Per farlo, puoi aggiungere un semplice argomento nella funzione "—nic":

--nic net-id=[ID-Network],v4-fixed-ip=[IP_static_vRack]

Esempio:

--nic net-id=[ID-vRack],v4-fixed-ip=192.168.0.42
Verifica dell'istanza

Dopo pochi minuti, puoi verificare la lista delle istanze esistenti per trovare il server creato:

openstack server list
+--------------------------------------+---------------------+--------+--------------------------------------------------+--------------------+
| ID                                   |       Name          | Status | Networks                                         |     Image Name     |
+--------------------------------------+---------------------+--------+--------------------------------------------------+--------------------+
| xxxxxx-xxxx-xxxx-xxxx-xxxxxxxxxxxxxx | [Name of instance]  | ACTIVE | Ext-Net=[IP_V4], [IP_V6]; MyVrack=[IP_V4_vRack]  | [Name-of-instance] |
+--------------------------------------+---------------------+--------+--------------------------------------------------+--------------------+
nova list
+--------------------------------------+--------------------+--------+------------+-------------+--------------------------------------------------+
| ID                                   | Name               | Status | Task State | Power State | Networks                                         |
+--------------------------------------+--------------------+--------+------------+-------------+--------------------------------------------------+
| xxxxxx-xxxx-xxxx-xxxx-xxxxxxxxxxxx   | [Name of instance] | ACTIVE | -          | Running     | Ext-Net=[IP_V4], [IP_V6]; MyVrack=[IP_V4_vRack]  |
+--------------------------------------+--------------------+--------+------------+-------------+--------------------------------------------------+

In caso di istanza esistente

Lo Spazio Cliente OVHcloud permette di associare un'istanza a una o più reti private ma non offre una configurazione avanzata delle interfacce di rete. Per personalizzarli ulteriormente, è necessario gestirli tramite le APIv6 OVHcloud, le API OpenStack o Horizon.

L'azione consiste nell'aggiungere una nuova interfaccia di rete al tuo server, oltre a quella esistente.

Ad esempio, se hai un'interfaccia pubblica eth0, avrai anche un'interfaccia eth1.

La configurazione di questa nuova interfaccia è raramente automatica. Sarà quindi necessario configurarla in DHCP o IP Fisso secondo la tua infrastruttura.

Dallo Spazio Cliente OVHcloud

Accedi allo Spazio Cliente OVHcloud poi clicca sul Public Cloud e seleziona il tuo progetto in alto a sinistra.

Clicca su Instances nel menu a sinistra e poi su ... a destra dell'istanza corrispondente. Seleziona Dettagli dell'istanza.

detail instance

Verrà aperto il dashboard dell'istanza. Cliccate su ... accanto a "Reti private" e selezionate Associa una rete.

collegare rete

Nel pop-up che appare, seleziona la rete o le reti private da associare alla tua istanza e clicca su Associa.

collegare rete

Gestione delle interfacce di rete con le APIv6 OVHcloud

Clicca qui (EN), per consultare la guida specifica a questo metodo.

Gestione delle interfacce di rete con OpenStack Horizon

Accedi all'interfaccia Horizon utilizzando il metodo indicato nella prima parte di questa guida.

Accedi alla tua zona di lavoro:

connessione Horizon

Clicca su Compute e poi su Instances:

Horizon compute istanze

Aggiunta di un'interfaccia privata

Per aggiungere un'interfaccia, clicca sulla freccia che permette di accedere alle azioni sull'istanza. Clicca su Attach Interface:

Horizon attach interfaccia

Seleziona la tua interfaccia e conferma:

Horizon attach interfaccia

La tua istanza OVHcloud disporrà quindi di una nuova interfaccia di rete oltre all'interfaccia pubblica (Ext-net).
Nel riepilogo dell'istanza puoi vedere l'indirizzo IP privato assegnato automaticamente alla tua interfaccia.
A vostro carico, configurare la vostra interfaccia tramite il DHCP o utilizzare i vostri IP tramite una configurazione in IP statico.

Elimina un'interfaccia privata

L'eliminazione di un'interfaccia è definitiva.

Se elimini l'interfaccia "Ext-Net" (IP pubblico), questo indirizzo viene rilasciato e rimesso in circolazione. Non potreste riassegnarla.
Questa operazione è necessaria solo per isolare il server nella vRack (interfaccia "Ext-Net") o per estrarlo da una VLAN.

Per eliminare un'interfaccia, clicca sulla freccia che permette di accedere alle azioni sull'istanza. Clicca su Detach Interface:

Horizon detach interface

Seleziona l'interfaccia da eliminare e conferma:

Horizon detach interface

Gestione delle interfacce di rete dalle API OpenStack

Per utilizzare le API OpenStack, in caso contrario, prepara il tuo ambiente di lavoro come indicato nella prima sezione di questa guida.

Per integrare un'istanza esistente nella vRack, è necessario eseguire questa operazione.

Recupero delle informazioni necessarie

Identificazione delle tue istanze:

openstack server list

+--------------------------------------+--------------+--------+------------------------------------------------------------------------+------------+
| ID                                   | Name         | Status | Networks                                                               | Image Name |
+--------------------------------------+--------------+--------+------------------------------------------------------------------------+------------+
| 12345678-90ab-cdef-xxxx-xxxxxxxxxxxx | My-Instance  | ACTIVE | Ext-Net=xx.xx.xx.xx, 2001:41d0:yyyy:yyyy::yyyy; MyVrack=192.168.0.124  | Debian 9   |
+--------------------------------------+--------------+--------+------------------------------------------------------------------------+------------+

o

nova list

+--------------------------------------+--------------+--------+------------+-------------+----------------------------------------------------------------------+
| ID                                   | Name         | Status | Task State | Power State | Networks                                                             |
+--------------------------------------+--------------+--------+------------+-------------+----------------------------------------------------------------------+
| 12345678-90ab-cdef-xxxx-xxxxxxxxxxxx | My-Instance  | ACTIVE | -          | Running     | Ext-Net=xx.xx.xx.xx,2001:41d0:yyyy:yyyy::yyyy;MyVrack=192.168.0.124  |
+--------------------------------------+--------------+--------+------------+-------------+----------------------------------------------------------------------+

Identificazione delle reti pubbliche e private:

openstack network list

+--------------------------------------+------------+-------------------------------------+
| ID                                   | Name       | Subnets                             |
+--------------------------------------+------------+-------------------------------------+
| 12345678-90ab-cdef-xxxx-xxxxxxxxxxxx | MyVLAN-42  | xxxxxxxx-yyyy-xxxx-yyyy-xxxxxxxxxxxx|
| 34567890-12ab-cdef-xxxx-xxxxxxxxxxxx | Ext-Net    | zzzzzzzz-yyyy-xxxx-yyyy-xxxxxxxxxxxx|
| 67890123-4abc-ef12-xxxx-xxxxxxxxxxxx | MyVLAN-0   | yyyyyyyy-xxxx-xxxx-yyyy-xxxxxxxxxxxx|
+--------------------------------------+------------+-------------------------------------+

o

nova net-list

+--------------------------------------+------------+------+
| ID                                   | Label      | CIDR |
+--------------------------------------+------------+------+
| 12345678-90ab-cdef-xxxx-xxxxxxxxxxxx | MyVLAN-42  | None |
| 34567890-12ab-cdef-xxxx-xxxxxxxxxxxx | Ext-Net    | None |
| 67890123-4abc-ef12-xxx-xxxxxxxxxxxxx | MyVLAN-0   | None |
+--------------------------------------+------------+------+

Annotare gli ID della rete che ti interessa:
- Ext-Net per avere un IP pubblico
- quello delle VLAN necessarie alla tua configurazione

Aggiunta di un'interfaccia privata

Per associare una nuova interfaccia, esegui questo comando:

nova interface-attach --net-id <ID-VLAN> <ID-instance>

Esempio:

nova interface-attach --net-id 12345678-90ab-cdef-xxxx-xxxxxxxxxxxx 12345678-90ab-cdef-xxxx-xxxxxxxxxxxx

Verifica che l'azione sia stata presa in carico:

nova show <ID-instance>

+--------------------------------------+----------------------------------------------------------+
| Property                             | Value                                                    |
+--------------------------------------+----------------------------------------------------------+
| Ext-Net network                      | xx.xx.xx.xx, 2001:41d0:xxx:xxxx::xxxx                    | => il tuo IP Pubblico
| MyVLAN-42 network                    | 192.168.0.x                                              | => il tuo IP privato
[...]

o

openstack server show <ID-instance>
+--------------------------------------+-------------------------------------------------------------------------+
| Field                                | Value                                                                   |
+--------------------------------------+-------------------------------------------------------------------------+
[...]
| addresses                            | Ext-Net=xx.xx.xx.xx, 2001:41d0:xxx:xxxx::xxxx; MonVLAN-42=192.168.0.x   | => il tuo IP Pubblico ; il tuo IP privato                                                                     
[...]
Elimina un'interfaccia

L'eliminazione di un'interfaccia è definitiva.

Se elimini l'interfaccia "Ext-Net" (IP pubblico), questo indirizzo viene rilasciato e rimesso in circolazione. Non potreste riassegnarla.
Questa operazione è necessaria solo per isolare il server nella vRack (interfaccia "Ext-Net") o per estrarlo da una VLAN.

Per scollegare un'interfaccia è necessario, in un primo tempo, identificare la porta Neutron creata.

Puoi usare i seguenti comandi:

neutron port-list
+--------------------------------------+------+-------------------+---------------------------------------------------------------------------------------------------+
| id                                   | name | mac_address       | fixed_ips                                                                                         |
+--------------------------------------+------+-------------------+---------------------------------------------------------------------------------------------------+
| 12345678-abcd-ef01-2345-678910abcdef |      | fa:xx:xx:xx:xx:xx | {"subnet_id": "01234567-8901-abscdef12345678910abcd", "ip_address": "192.168.0.x"}                |
| 09876543-210a-bcde-f098-76543210abcd |      | fa:yy:yy:yy:yy:yy | {"subnet_id": "65432109-abcd-ef09-8765-43210abcdef1", "ip_address": "2001:41d0:xxx:xxxx::xxxx"}   |
|                                      |      |                   | {"subnet_id": "abcdef12-3456-7890-abcd-ef1234567890", "ip_address": "YY.YY.YY.YY"}                |
+--------------------------------------+------+-------------------+---------------------------------------------------------------------------------------------------+

o

openstack port list
+--------------------------------------+------+-------------------+-------------------------------------------------------------------------------------------+
| ID                                   | Name | MAC Address       | Fixed IP Addresses                                                                        |
+--------------------------------------+------+-------------------+-------------------------------------------------------------------------------------------+
| 12345678-abcd-ef01-2345-678910abcdef |      | fa:xx:xx:xx:xx:xx | ip_address='192.168.0.xx', subnet_id='301234567-8901-abscdef12345678910abcd'              |
| 09876543-210a-bcde-f098-76543210abcd |      | fa:yy:yy:yy:yy:yy | ip_address='2001:41d0:xxx:xxxx::xxxx', subnet_id='65432109-abcd-ef09-8765-43210abcdef1'   |
|                                      |      |                   | ip_address='YY.YY.YY.YY', subnet_id='abcdef12-3456-7890-abcd-ef1234567890'                |
+--------------------------------------+------+-------------------+-------------------------------------------------------------------------------------------+

Una volta identificata la porta da eliminare, esegui il comando:

nova interface-detach <ID_instance> <port_id>

Ad esempio:

nova interface-detach 12345678-90ab-cdef-xxxx-xxxxxxxxxxxx 12345678-abcd-ef01-2345-678910abcdef

Per saperne di più

Configurazione della vRack Public Cloud da APIv6 OVHcloud (EN)

Server dedicati - Creare due o più VLAN nella vRack

Contatta la nostra Community di utenti all’indirizzo https://community.ovh.com/en/.


Questa documentazione ti è stata utile?

Prima di inviare la valutazione, proponici dei suggerimenti per migliorare la documentazione.

Immagini, contenuti, struttura... Spiegaci perché, così possiamo migliorarla insieme!

Le richieste di assistenza non sono gestite con questo form. Se ti serve supporto, utilizza il form "Crea un ticket" .

Grazie per averci inviato il tuo feedback.

OVHcloud Community

Accedi al tuo spazio nella Community Fai domande, cerca informazioni, pubblica contenuti e interagisci con gli altri membri della Community OVHcloud

Discuss with the OVHcloud community

Conformemente alla Direttiva 2006/112/CE e successive modifiche, a partire dal 01/01/2015 i prezzi IVA inclusa possono variare in base al Paese di residenza del cliente
(i prezzi IVA inclusa pubblicati includono di default l'aliquota IVA attualmente in vigore in Italia).