Documentazione OVH

Utilizzare l'Object Storage con Rclone

Ultimo aggiornamento: 24/08/2018

Obiettivo

L’Object Storage OVH può essere sincronizzato tramite Rclone.

Questa guida ti mostra la procedura da eseguire per configurare il tool dallo Spazio Cliente OVH.

Rclone è un software di sincronizzazione esterno: per maggiori dettagli sul suo utilizzo, consulta la documentazione ufficiale.

Prerequisiti

  • Aver creato un container Object Storage (dallo Spazio Cliente OVH o dall’interfaccia Horizon)
  • Aver creato un utente OpenStack

Procedura

​Una volta creato il container e l'utente OpenStack, restano due cose da fare:

  • recuperare il file di configurazione per Rclone

Dopo aver creato il tuo utente OpenStack, è possibile recuperare nello Spazio Cliente OVH il file di configurazione necessario per Rclone: seleziona il tuo progetto nel menu a sinistra e accedi alla pagina degli utenti OpenStack. Clicca sull’icona con i tre puntini in corrispondenza del nome dell’utente e poi su Scarica un file di configurazione rClone.

Scarica un file di configurazione rClone

  • configurare Rclone

Una volta scaricato il file, esegui questo comando per aggiungere il nuovo spazio di storage:

Rclone config

Ti verrà chiesto di inserire i dati di configurazione presenti nel tuo file.

Puoi anche copiare e incollare il contenuto del tuo file nella cartella dedicata alle configurazioni di Rclone (.config/Rclone/Rclone.conf).

Una volta completata l’operazione, è possibile verificarne la correttezza, ad esempio, eseguendo il comando che restituisce la lista dei tuoi container:

Rclone lsd BackupStorage

BackupStorage corrisponde al nome assegnato al tuo spazio di storage.

Per sincronizzare il tuo Object Storage con Rclone, consulta la documentazione dettagliata disponibile sul sito ufficiale.

Per saperne di più

Contatta la nostra Community di utenti all’indirizzo https://www.ovh.it/community/.


Potrebbero interessarti anche...